Home » Denunce

Denunce

Trasparenza sui monitoraggi

Quando si parla di salute dei cittadini, la trasparenza è d’obbligo. Anche in questa occasione l’amministrazione Cascella non ha recepito le istanze dei cittadini e movimenti che da mesi chiedono di poter accedere ai dati della seconda campagna di monitoraggio della falda acquifera nella zona industriale di Barletta. E’ stato pubblicato un report sintetico non tecnico su espressa richiesta del ...

Leggi Articolo »

Questionario unico per i comuni: sospensione dei fondi

Anche il comune di Barletta risulta tra quelli inadempienti alla compilazione del Questionario Unico per i Comuni, finalizzato all’aggiornamento e all’acquisizione dei dati rilevanti ai fini della determinazione dei Fabbisogni Standard dei Comuni. Alla data del 23 gennaio infatti, e dopo la scadenza dei 60 giorni previsti, il Comune non risulta ancora aver completato l’invio dei dati relativi al 2015 ...

Leggi Articolo »

Disfida di Barletta: indaga la procura di Trani

La Procura della Repubblica di Trani ha aperto un fascicolo a carico del sindaco di Barletta Pasquale Cascella e di sette assessori della sua precedente Giunta (Giusy Caroppo, Antonio Divincenzo, Azzurra Pelle, Vittorio Pansini, Giuseppe Gammarota, Antonio Rizzi, Anna Francabandiera) per il reato di abuso d’ufficio. I fatti su cui verte l’indagine, denunciati con un esposto del Movimento 5 Stelle, ...

Leggi Articolo »

Disastro ambientale? Interroghiamo il Ministro

Nei giorni scorsi è stata depositata un’interrogazione parlamentare a firma del deputato Giuseppe D’Ambrosio sull’ipotesi di disastro ambientale contestato dalla Procura di Trani alla Cementeria Buzzi Unicem di Barletta. Fra le ipotesi formulate anche la possibilità che la combustione dei rifiuti avrebbe consentito la diffusione di sostanze inquinanti oltre i limiti di legge, esponendo la popolazione a rischi per la ...

Leggi Articolo »

Cementeria: un disastro annunciato

E’ di pochi giorni fa la notizia che la Procura di Trani ha contestato a 18 persone a vario titolo, i reati di falso ideologico, abuso d’ufficio, delitti colposi contro l’ambiente e violazione della normativa in tema ambientale relativamente alla combustione di rifiuti operata dalla Cementeria Buzzi Unicem. La magistratura nella sua indagine, ipotizza un disastro ambientale per emissioni inquinanti ...

Leggi Articolo »

Caso Disfida:esposto alla Procura

Dalle parole ai fatti. Il mese scorso abbiamo sollevato domande in merito ai provvedimenti che hanno assegnato la rievocazione della Disfida 2015. Il Sindaco ha “non risposto” inviando gli atti alla Corte dei Conti e invitando apertamente chi avesse dubbi sulla trasparenza dei provvedimenti a rivolgersi alla magistratura. Dopo aver approfondito lo studio di una ventina tra delibere, determine dirigenziali, ...

Leggi Articolo »

Vile atto di intimidazione verso un nostro attivista

Gli attivisti 5 Stelle Barletta esprimono la propria vicinanza all’amico e attivista Michele Partucci per il vile messaggio chiaramente intimidatorio che gli è stato recapitato in forma anonima. Ringraziamo tutti i gruppi locali e i portavoce in Regione e in Parlamento che hanno manifestato la propria solidarietà per l’accaduto. Ribadiamo con forza, oggi più che mai, che continueremo le battaglie ...

Leggi Articolo »

La Disfida… dei Borgia

Mai come quest’anno la rievocazione storica della Disfida ha lasciato dietro di sé un lungo strascico di polemiche, tanto che sembra aver scontentato tutti. Ci siamo chiesti a chi è stata affidata l’organizzazione e soprattutto chi, nel bene e nel male dobbiamo ringraziare per la riuscita dell’evento. Armati di pazienza, delibere e… qualche visura camerale, abbiamo ricostruito la vicenda. L’amministrazione ...

Leggi Articolo »

Il fallimento della Desario

A seguito delle centinaia di segnalazioni inviate dagli attivisti di Barletta e di tutta la BAT, la signora Grazia Desario non è più autorizzata a parlare a nome del M5S. Il garante del M5S, dopo aver vagliato attentamente le gravi dichiarazioni pubbliche della signora apparse nel corso degli ultimi due anni sui media e social network, le ha inviato comunicazione ...

Leggi Articolo »

L’etica non si predica, si pratica

Lo scorso 23 febbraio l’assessore alle politiche urbane di Barletta, l’ingegner Francesco Dipalo, ha presentato le proprie dimissioni adducendo motivazioni di carattere personale e professionale. L’assessore dimissionario è stato prontamente rimpiazzato dall’imprenditore Luigi Raffaele Damato, zio di un consigliere della maggioranza: pur riconoscendo le loro peculiarità e i diversi percorsi intrapresi in campagna elettorale, riteniamo la nomina di Damato quantomeno ...

Leggi Articolo »